4311 visitatori in 24 ore
 235 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Luciano Tarabella

Luciano Tarabella

Nacqui nel millennio scorso da pochi ma onesti genitori. Scrissi la mia prima,orrenda, poesia all'età di otto anni e da allora non ho ancora smesso
nonostante sia stato diffidato più volte. Scrivo in italiano ed in vernacolo livornese,
in versi sciolti o legati alla metrica sui più svariati ... (continua)


La sua poesia preferita:
Alla pioggia
Dolce pioggia preziosa, t'aspettavo
come un'amica antica e confidente
di questo mio difficile presente
che, sempre meno,...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Sul baluardo
Sogno spesso di averti per la mano
a spasso sulle Mura come allora
e mentre passeggiamo, piano piano,
ti spiego come mai ti penso ancora.

Ma nel sogno non c'è questo Cristiano
vecchio poeta come sono ora
perché sognando tutto si...  leggi...

Asterisco
Vola
notturno mio
là dove un tempo
ero più felice
perché l'amavo
ma l'amavo tanto

che
non sapevo
non sapevo quanto

Corri
là dove
Lucida di notte
si sveglia sugli spalti
dell'arborato cerchio
di...  leggi...

Sonetto d'amore
Corri sonetto, va', non inciampare!
Vola e raggiungi presto l'amor mio
tu sai perché la penso e non scordare
di dirle tutto come fossi io.

Racconta che non faccio che sognare
il suo ritorno da quel triste addio,
che in ogni volto che...  leggi...

La nostra gioventù
E meno male c'è la poesia!
O meglio, quattro versi sciagattati,
sennò davvero questa vita mia
sarebbe da depressi suicidati.

Di che si ragionava? Deh, di fia!
Tanto, 'sa 'osa, 'un s'era no arrapati,
ma piuccheartro colla...  leggi...

Topa marxista (pipare meno, pipare tutti)
Compagni, ci vorrà tanta pazienza
se vostra moglie piperà con tutti;
ai proletari, siano belli o brutti,
la...  leggi...

Torno fra tre ore
Le ferite mi leccavano
mentre il cassetto sfondava sogni
un miglio sopra il cielo
e due metri sotto terra
proprio quando noi stavamo
sullo stesso gommone
perché il vento
aveva l'alito cattivo.

Ora ho attorcigliato il lampione
intorno ad...  leggi...

Senza Titolo
Zoppo, allezzito, secco, allampanato,
briào fisso, pazzo che traballa
Cutolo va, o meglio, resta a galla
in cima ar...  leggi...

W Livorno!
Deh, mi'a per nulla! Guarda la Terrazza
po' dimmi se ce n'è posti più belli!
Ci 'redo il forestiero ci s'incazza
se pensa a quelli sua più stentarelli! (1)

A noi c'importa una gran bella mazza
della Torre Perdente o de'...  leggi...

Giulietta ci ripensa
- Giulietta, ascorta, sémo ner casino
tu' pa' nun vòle, ir mio meno che mai,
qui bisogna trovare un...  leggi...

Nozze d’oro
Zìzzola, ti ricordi che ceffone
mi mollasti, una sera, sul Pontino
perché t’avevo dato un pedatone
da rompere la suola al mocassino?

Che tempi belli! O quando sul Voltone
ti detti col sinistro un cazzottino
e tu, che per tirarmi anche un...  leggi...

Le bombe intelligenti
Oggi per fa' la guerra, caro mio,
ci sono tali e tanti accorgimenti
che po'i scanza' qualunque spicinìo
buttando delle bombe "intelligenti".

Ti porto un paragone: ciài un nemìo
che ti procura troppi rompimenti?...  leggi...

Dice che all'altro mondo
Non si scappa, ci aspetta il cimitero!
Appena chiusi gli occhi esploreremo
un antro, almeno dice, tutto nero
da dove, dice che risorgeremo

se in vita fummo onesti per intero.
Dice che questo passo, è il " passo estremo"
ma se...  leggi...

La scalata
Non s'è potuto far tanta carriera
perché agli inchini siamo disavvezzi;
a capo chino da mattina a sera
ci stia chi c'è chiavato a far quei pezzi.

Chi prende l'oro dalla pattumiera
bisogna che lo schifo non disprezzi
e tenga...  leggi...

La 'acciata dar Paradiso
"Eva, sei lesta? Tira su i fagotti!
Hai preso tutto? Bene, allora andiamo,
boia in che stato che ci siam ridotti
te guarda 'vi in che situazione siamo!

Casco dar sonno, deh, sono du' notti
che dal pensiero guasi nun dormiamo,
o questo...  leggi...

La beneficenza alla spina
Ogni tanto bisogna rammentarsi
che l’uomo è solo un essere mortale
invece di star sempre a domandarsi
che rendita può darci il capitale.

Meglio sarebbe, invece, consolarsi
pensando che non va del tutto male
e aprire un po’ le tasche per...  leggi...

Quand'ero sordato
Ni scrivevo tre lettere ogni giorno
perché lontana nun sapeva sta'
quanti postini ho fatto cammina'
sulla via che...  leggi...

Luciano Tarabella

Luciano Tarabella
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Alla pioggia (16/01/2009)

La prima poesia pubblicata:
 
Ir visone e la visona (17/12/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
La resistenza (06/01/2018)

Luciano Tarabella vi propone:
 Nozze d’oro (03/02/2009)
 Topa marxista (pipare meno, pipare tutti) (20/03/2010)
 W Livorno! (03/07/2009)

La poesia più letta:
 
Nozze d’oro (03/02/2009, 14974 letture)

Luciano Tarabella ha 16 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Luciano Tarabella!

Leggi i 167 commenti di Luciano Tarabella


Leggi i racconti di Luciano Tarabella


Autore del giorno
 il giorno 16/10/2012
 il giorno 23/09/2010
 il giorno 13/04/2010
 il giorno 02/09/2009
 il giorno 20/05/2009
 il giorno 17/02/2009

Autore della settimana
 settimana dal 04/04/2016 al 10/04/2016.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Luciano Tarabella? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Luciano Tarabella in rete:
Invia un messaggio privato a Luciano Tarabella.


Luciano Tarabella pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Luciano Tarabella


Le sue 940 poesie

La resistenza

Troppe vorte ti dissi che ti amo
ma te facevi orecchi da mercante
restando sempre sorda ar mi richiamo
fatto di rose, gigli ed artre piante.

Po’ prencipiai a scrìviti sonetti
ma te reagivi fissa coll’antùa (1)
tanto che a me mi viensero i……leggi



Luciano Tarabella 06/01/2018 00:38| 155

Alla mia compagna di studi

Vorrei tornare lì, come una volta,
seduto accanto a te, col capo chino,
magari a questionare di latino,
la cara odiata lingua ormai sepolta.

Sentirti concionare, a briglia sciolta,
sui platonismi arcaici di Plotino
nel mentre il sottoscritto, al……leggi



Luciano Tarabella 03/01/2018 16:11| 115

Bozzetto umido

Amore mio, vedessi come piove!
Si fa la doccia il fico in fondo all’orto
nel mentre sento, non lo so da dove,
venire un soprassalto di sconforto.

Vai, lo sapevo, questo ramo è morto;
aveva messo foglioline nuove
ma ora è degno solo d’un……leggi



Luciano Tarabella 15/12/2017 10:12| 114

I candidati alle votazioni

Un inviate a dìmmi che denigro
la Crasse Dirigente o il Parlamento,
se dìo che soffro d’ìntestino pigro
e quando vo a votà sono contento.

Infatti la Campagna Elettorale
la godo, allegramente, sur pitale
ovverosia, per quelli più……leggi



Luciano Tarabella 23/11/2017 14:30| 161

Tre Ponti (2)

Dialettali
Mi scappano li sguardi innamorati
perciò ti scrivo verzi a tutte l'ore
per la pazzìa che dà sempre l'Amore
spece a poeti, becchi e bastonati.

C'è da restàcci fissi assaettati
a pigliàssi un trabocco……leggi


Luciano Tarabella 28/07/2017 13:45| 247

L'ova sode

Dialettali
E' bello arzàssi tardi la mattina
e fa merenda con du òva sode.
Mentre mi scordo véllo che mi rode,
piglio la pappa per la mi gattina

che, siccome è digiuna da tre mesi,
divora i croccantini a rondemé
mentre ir……leggi


Luciano Tarabella 10/05/2017 10:21| 377

Atto a casa

Dialettali
Oggi ho sgrumato tutta la veranda
po' doppo ho steso un par di lavatrici
e invece der tressette coll'amici
ho fatto ir casalingo a tutta randa.

M'aspettavo la lode colla banda,
ir bacio di du "miss"ammaliatrici
cor sorriso di mille……leggi


Luciano Tarabella 04/05/2017 09:55| 250

L'urtime soddisfazzioni

Dialettali
Avendo settant'anni già sonati
(stiantasse chi ha pigiato ir campanello...)
mi sento un grande peso sur pisello,
ma volo tra i poeti esagerati.

Parliamo un briciolino del cervello:
un faccio mìa discorzi strampalati;
se sto con……leggi


Luciano Tarabella 02/04/2017 13:39| 281

Turbine

Fantasia
Anche rimpiango
di non averti potuto regalare
un cavallo a dondolo
come fu con tua sorella.

Fra i pochi balocchi,
anch'io ebbi un cavallo a dondolo:
lo chiamai Turbine
cavalcai con lui
nella libera prateria
della mia bella fantasia!

Quando……leggi


Luciano Tarabella 19/03/2017 23:02| 331

L'amore pratonìo

Amore
La donna: che cosa c'è di più bello?
Un chilo di diamanti o di smerardi?
Un piatto di scagliozzi belli cardi?
Ir vivere da Re drento un castello?

Un lo so che cosa a te ti tocca,
a me mi scioglie un gran bella gnocca!
I quadri, i……leggi


Luciano Tarabella 14/03/2017 23:52| 274

Accoglienza migranti

Dialettali
Mettiamo che tu trovi ner salotto
un ladro che rovista ne assetti.
E’ giusto regalànni de onfetti
s’un dovesse gradì quarche biscotto!

Ner caso che ringrazi e che l’accetti
appioppandoti in ghigna un gran cazzotto,
così che ti ritrovi un dente……leggi


Luciano Tarabella 25/02/2017 20:46| 443

La Zoppa

Dialettali
La gente hiaccherava che su madre,
povera donna, fusse tanto brava;
ner casino nissuna l'arrivava
se si trattava di frenà le squadre.(1)

Teneva tutti a bada e chi sgarrava
faceva i conti con du palle vadre...
(lei si che ce l'aveva,……leggi


Luciano Tarabella 22/02/2017 02:01| 376

Passando

Dialettali
E' primavera oggi a quanto pare!
C'è un solicchio ch'è propio una bellezza
e dar prato, zibillo di schifezza,
riva un tanfo dimorto salutare.

C'è una donna che urla ar cellulare
e letìa con dimorta speditezza
mentre……leggi



Luciano Tarabella 15/02/2017 20:01| 403

Orologi liquefatti

Dialettali
Quando mi stioccheranno giù all'Inferno
(e vado lì perché un m'arrufiano!)
se restasse un sonetto di Xxxxxxx
un chiederei più nulla al Padreterno.

L'omo si sa che dève levà mano,
anco se lui si crede……leggi


Luciano Tarabella 29/01/2017 13:31| 440

Ir serfi

Dialettali
Colla pottata de telefanini
che, presto, sforneranno anco la torta,
c'è una moda che a me mi dà la sciorta
in voga sia fra i vecchi che i bimbini.

Sarebbe l'autoscatto d'una vorta
e allora via a fare i Ridolini
riempiendoci……leggi



Luciano Tarabella 27/01/2017 17:20| 415

 
Precedenti 15 >>

940 poesie trovate. In questa pagina dal n° 1 al n° 15.

 





Luciano Tarabella
 I suoi 10 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Le bistecche (avventure balneari) (04/11/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Sophie (24/07/2015)

Una proposta:
 
La Toscana a mezze gambe (13/11/2012)

Il racconto più letto:
 
Bagnati fradici (07/11/2010, 1124 letture)




Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it